• +39 800 715811
  • info@umbriainrete.net

LA TECNOLOGIA

UMBRIAWIRELESS > LA TECNOLOGIA

In Umbria navighiamo ad alta quota

Una rete wireless SDH/Hiperlan con apparati di tipo Carrier Class ad alta affidabilità

La Rete Wireless

Perché scegliere la rete Wireless rispetto ad una rete tradizionale?

L’ADSL tradizionale – appoggiandosi sulle linee telefoniche basate sulla obsoleta tecnologia del doppino di rame – risente della lontananza della centrale DSLAM dell’utenza, andando così a diminuire la capacità e la velocità della banda più ci si allontana dalla centrale. La rete wireless riesce a superare i limiti fisici e strutturali delle tradizionali reti in rame o fibra ottica, potendo così garantire prezzi concorrenziali; basse latenze di navigazione; copertura capillare del territorio che raggiunge zone non servite dalle ADSL tradizionali (es: valli, campagne).

Cos'è una rete Wireless Hiperlan

La rete Wireless SDH/Hiperlan si basa su una tecnologia di trasmissione dati ad onde radio (5,5 ghz) a bassissima potenza (meno di 1W)  che consente di veicolare i servizi a banda larga nelle zone coperte dalle nostre antenne (base station). 

Perché è una rete "Carrier Class"?

Viene definito Carrier Class un sistema di trasmissione testato e costruito per soddisfare o addirittura superare elevati standard di affidabilità (99.999% o “five nine” in gergo tecnico) ed assicurare quindi il recupero di eventuali interruzioni del servizio in maniera molto veloce grazie alla ridondanza (normalmente inferiore a 50 millesimi di secondo) 

Come funziona

Come viaggiano i dati senza cavo?

Una dorsale (backbone) costituita da ponti radio distribuiti sul territorio regionale diffonde e riceve il segnale verso e da gli apparati installati presso gli utenti. L’infrastruttura costituita dai ponti radio è realizzata con la tecnologia SDH, che garantisce il massimo livello di prestazioni in termini di banda per la tecnologia wireless.

Come fa l'utente finale a collegarsi ad internet?

Presso l’utente viene installato un CPE (Costumer Premise Equipment), apparato ricetrasmittente composto da antenna, radio e router, che consente il collegamento alle stazioni di base (base station) a loro volta connesse alla dorsale (backbone). Gli utenti potranno così navigare su Internet collegando il loro computer al cavo collegato all’apparato installato e configurato dal tecnico; sarà anche possibile collegare il suddetto cavo ad un Access Point Wireless che diffonde il segnale, in modo da poter accedere ad Internet anche tramite altri dispositivi come un portatile o il proprio cellulare.

Dove viene posizionata l'antenna?

Per un corretto funzionamento, l’antenna installata presso la sede dell’utente  – non invasiva sia dal punto di vista di emissioni elettromagnetiche che in termini di dimensioni – deve essere posizionata a visibilità ottica con la base station.